Blog


Approfittando della quarantena, ho proprio cercato di approfondire il tema del copyright, concentrandomi sui video, facendo una personale "inchiesta giornalistica". "Nessuno me ha chiesto un ….” cito testualmente le parole di Zerocalcare. È la risposta alla mia domanda: “ma gli editori che pubblicano i tuoi video hanno il permesso?”. Questa, devo dire, è la risposta[...]

Leggimi

È davvero sorprendente vedere come una macchina complessa come Google sia in grado di reagire e adattarsi ai cambiamenti, in maniera trasversale su tutti i propri prodotti e sopratutto in tempi molto rapidi. Qualche esempio. Google Serp: uno snippet navigabile in risalto sulla destra con rimandi a siti istituzionali, sintomi, prevenzioni e cure; Youtube: cercando[...]

Leggimi

Trova le differenze. Nessuna. In questi giorni difficili sto osservando con molta attenzione come comunicano le aziende, piccole o grandi. Faccio una riflessione dedicando due righe a Italiaonline, dove ho lasciato tanti amici. In tutti i corsi di digitalmarketing viene raccontato che ogni social ha un linguaggio diverso. Ormai lo sanno (quasi) tutti ormai. Se per una piccola[…]

Leggimi

Attenzione spoiler: non è un post sul coronavirus. La maggior parte delle attività è così ossessionata dalla presenza su Facebook che ancora non si è accorta delle potenzialità che si sono aperte grazie alle recenti novità di Google Maps. Le schede di Google My Business sono ormai a tutti gli effetti delle pagine Facebook, si[...]

Leggimi

Ci sono più possibilità di vincere alla lotteria che scrivere due articoli con le stesse identiche parole. Chissà quale dei due articoli penalizzerà “per contenuto duplicato” quel mostro cattivo di Google News. @Riproduzione riservata.      

Less is more. Spesso ci complichiamo la vita inutilmente. In alcune aziende è addirittura presente un ufficio preposto: l’UCAS (Ufficio Complicazione Affari Semplici). Questo di seguito ne è un esempio, oltre ad esserlo anche di come usare (male) un formato carousel su Facebook. Un formato di questo tipo può essere utilizzato per più scopi, per presentare[…]

Leggimi

Quasi settimanalmente ci iscriviamo a qualche servizio online o a qualche app: ormai è un’attività che facciamo in automatico, lasciamo i nostri dati con la stessa disinvoltura con la quale guidiamo la nostra macchina. É anche vero però che alle volte ci troviamo davanti a processi di registrazioni lunghi e macchinosi, che ci fanno passare[…]

Leggimi

Se qualche mese fa si discuteva del fatto che circa la metà delle ricerche su Google non generano traffico ai siti ma per così dire “rimangono dentro Google”, adesso forse dovremmo prepararci allo step successivo, al grado zero: alle ricerche che “non generano ricerche” o meglio che non generano SERP. Quindi alcune ricerche si fermeranno[…]

Leggimi

Alzi la mano chi non si è mai imbattuto in un pop-up come questo.     Tutti rigorosamente uguali (in forme e colori diversi), e tutti ostinatamente standardizzati. Ma chi vuoi che legga la privacy policy? A chi interessa? Che senso ha personalizzarla? Sicuramente interessa realmente a poche persone, ma credo che trovarne una personalizzate[…]

Leggimi