Blog


Facciamo un gioco: vi concedo 5 secondi di tempo per capire che cosa fa Bakiboo guardando questo post sponsorizzato.   Probabilmente non lo avete capito sebbene siate concentrati su questo. Ora immaginatevi sulla metro mentre scorrete il vostro feed di Facebook. Abbiamo troppe cose da dire, e al contempo vogliamo dire troppe cose. Ma lo[…]

Leggimi

Photo by Annie Spratt on Unsplash

Tanti auguri, Netflix! Per festeggiare il nostro compleanno abbiamo deciso di regalarti l’abbonamento per 12 mesi. Bene, in questo esempio puramente teorico, è chiaro a tutti che, seppur non specificato, l’abbonamento che ci regalerebbe Netflix è per vedere l’ultima stagione de La Casa di Carta, dei film, dei documentari o dei cartoni animati. E perché[…]

Leggimi

Tutto è iniziato guardando lo spot de La Valle degli Orti, nel quale il protagonista non è il minestrone ma il suo contenitore, non più in plastica ma in carta riciclata (prima il video dello spot era su Youtube, adesso non più). Purposeful Marketing, direbbero gli addetti ai lavori, ovvero in maniera sintetica quando un[…]

Leggimi

Noto come ormai molto spesso si utilizzino le parole con una leggerezza disarmante, sia offline nelle chiacchiere al bar tra amici e colleghi, che online (Facebook vi dice nulla?).  Un esempio? Eccolo:   Già solo il fatto che i buoni pasto possano migliorare le prestazioni dei dipendenti è opinabile, ma sorvoliamo. Così come li possano[…]

Leggimi

Nel caso non ve ne foste accorti, il 29 novembre è il giorno del Black Friday. Non starò qui a farvi l’introduzione su come, perché e quando è nato. Oppure sui volumi di affari che vengono generati in questo giorno. Volevo solo condividere che per il sottoscritto venerdì sarà il Dark Friday: il venerdì delle[…]

Leggimi

  Probabilmente stiamo parlando della call to action più utilizzata nel mondo del digital marketing, ormai diventata un evergreen per andare sul sicuro, un po’ come una camicia per un colloquio di lavoro. È insomma la CTA più convenzionale presente sul palcoscenico. La forza di questa CTA, secondo me, oltre quello di stimolare in maniera[…]

Leggimi

Mi ha da sempre affascinato leggere o ascoltare le storie, quelle che mi vengono raccontate ma anche quelle raccolte furtivamente tra i tavolini di un bar o la confusione della metro. Per questo, mentre gustavo il mio gelato al pistacchio (rigorosamente tutto al pistacchio), non ho potuto fare a meno di leggere la storia che[…]

Leggimi

Da qualche giorno nelle strade di Torino sono presenti numerose affissioni che celebrano i 50 anni dell’Amiat, l’azienda per l’igiene ambientale della città. Nelle celebrazioni solitamente si fa riferimento ai propri numeri (“in 50 anni abbiamo reso felici più di X milioni di clienti“), sono smaccatamente autoreferenziali (“50 anni e non sentirli: siamo i migliori[…]

Leggimi

A quasi tutti è capitato almeno una volta di cercare un volo, ma raramente facciamo attenzione a come le compagnie aeree ci invitino a farlo. Mostra voli, Trova voli, Vai, Prenota ora. O peggio ancora una semplice freccetta senza alcun invito all’azione. Questo è sinteticamente quello che potremmo trovare, nelle sue varianti più disparate (disperate).[…]

Leggimi

  Per chi è abbonato non è certo una novità: Netflix si sta sempre di più contraddistinguendo per la qualità sia del suo servizio, che delle produzioni e delle proposte.  Ma, aggiungo, anche delle comunicazioni verso l’esterno, per come pubblicizzano le loro serie TV (basti questo esempio per la terza serie de La Casa di[…]

Leggimi