Browsing category:

Copy


Trova le differenze. Nessuna. In questi giorni difficili sto osservando con molta attenzione come comunicano le aziende, piccole o grandi. Faccio una riflessione dedicando due righe a Italiaonline, dove ho lasciato tanti amici. In tutti i corsi di digitalmarketing viene raccontato che ogni social ha un linguaggio diverso. Ormai lo sanno (quasi) tutti ormai. Se per una piccola[…]

Leggimi

Ci sono più possibilità di vincere alla lotteria che scrivere due articoli con le stesse identiche parole. Chissà quale dei due articoli penalizzerà “per contenuto duplicato” quel mostro cattivo di Google News. @Riproduzione riservata.      

Less is more. Spesso ci complichiamo la vita inutilmente. In alcune aziende è addirittura presente un ufficio preposto: l’UCAS (Ufficio Complicazione Affari Semplici). Questo di seguito ne è un esempio, oltre ad esserlo anche di come usare (male) un formato carousel su Facebook. Un formato di questo tipo può essere utilizzato per più scopi, per presentare[…]

Leggimi

Quasi settimanalmente ci iscriviamo a qualche servizio online o a qualche app: ormai è un’attività che facciamo in automatico, lasciamo i nostri dati con la stessa disinvoltura con la quale guidiamo la nostra macchina. É anche vero però che alle volte ci troviamo davanti a processi di registrazioni lunghi e macchinosi, che ci fanno passare[…]

Leggimi

Alzi la mano chi non si è mai imbattuto in un pop-up come questo.     Tutti rigorosamente uguali (in forme e colori diversi), e tutti ostinatamente standardizzati. Ma chi vuoi che legga la privacy policy? A chi interessa? Che senso ha personalizzarla? Sicuramente interessa realmente a poche persone, ma credo che trovarne una personalizzate[…]

Leggimi

Facciamo un gioco: vi concedo 5 secondi di tempo per capire che cosa fa Bakiboo guardando questo post sponsorizzato.   Probabilmente non lo avete capito sebbene siate concentrati su questo. Ora immaginatevi sulla metro mentre scorrete il vostro feed di Facebook. Abbiamo troppe cose da dire, e al contempo vogliamo dire troppe cose. Ma lo[…]

Leggimi

Photo by Annie Spratt on Unsplash

Tanti auguri, Netflix! Per festeggiare il nostro compleanno abbiamo deciso di regalarti l’abbonamento per 12 mesi. Bene, in questo esempio puramente teorico, è chiaro a tutti che, seppur non specificato, l’abbonamento che ci regalerebbe Netflix è per vedere l’ultima stagione de La Casa di Carta, dei film, dei documentari o dei cartoni animati. E perché[…]

Leggimi

Noto come ormai molto spesso si utilizzino le parole con una leggerezza disarmante, sia offline nelle chiacchiere al bar tra amici e colleghi, che online (Facebook vi dice nulla?).  Un esempio? Eccolo:   Già solo il fatto che i buoni pasto possano migliorare le prestazioni dei dipendenti è opinabile, ma sorvoliamo. Così come li possano[…]

Leggimi

Nel caso non ve ne foste accorti, il 29 novembre è il giorno del Black Friday. Non starò qui a farvi l’introduzione su come, perché e quando è nato. Oppure sui volumi di affari che vengono generati in questo giorno. Volevo solo condividere che per il sottoscritto venerdì sarà il Dark Friday: il venerdì delle[…]

Leggimi

  Probabilmente stiamo parlando della call to action più utilizzata nel mondo del digital marketing, ormai diventata un evergreen per andare sul sicuro, un po’ come una camicia per un colloquio di lavoro. È insomma la CTA più convenzionale presente sul palcoscenico. La forza di questa CTA, secondo me, oltre quello di stimolare in maniera[…]

Leggimi